📖 Guida agli utili Q2: scopri i titoli ProPicks dell'AI pronti per il salto dopo la trimestraleLeggi ancora

Borsa Milano, seduta incolore, bene lusso con Tod's, in recupero le banche

Pubblicato 04.12.2020, 11:21
Aggiornato 04.12.2020, 11:38
© Reuters. L'ingresso principale della Borsa di Milano
SRG
-
CAGR
-
PRY
-
ISP
-
CRDI
-
PMII
-
ENI
-
BMPS
-
A2
-
MDBI
-
BAMI
-
SPMI
-
PFE
-
CL
-
EMII
-
TOD
-
BCU
-
PCVI
-
MONC
-

MILANO, 3 dicembre (Reuters) - Seduta laterale a Piazza Affari in linea con le borse europee.

A Wall Street indici in lieve rialzo dopo il dato sulle richieste dei sussidi di disoccupazione migliori delle attese.

Dopo il rally di novembre i mercati stanno in questa fase tirando il fiato.

"I mercati consolidano le posizioni in attesa di novità sul fronte dell'economia e della ripresa dalla crisi della pandemia. In questo senso i dati sul Pmi cinese di novembre ai massimi da oltre 10 anni sono un segnale importante", osserva un trader.

Ieri la Gran Bretagna ha annunciato, primo Paese occidentale, di aver dato il via libera al vaccino anti-Covid sviluppato da Pfizer (NYSE:PFE) e BioNTech con 800.000 dosi pronte a essere iniettate alle persone ad alto rischio a partire dalla prossima settimana. La Fda Usa inizierà l'esame la prossima settimana, mentre il governatore dello Stato di New York Andrew Cuomo, ha detto che le prime vaccinazioni inizieranno il 15 dicembre per 170.000 residenti.

A migliorare il sentiment degli investitori anche le attese per il pacchetto di stimoli fiscali negli Stati Uniti.

Tra i titoli in evidenza:

Bancari in recupero nel pomeriggio, con Unicredit (MI:CRDI) in rialzo dell'1% circa comunque ben lontana da un recupero corposo dopo il crollo seguito all'annuncio dell'uscita del Ceo Jean Pierre Mustier alla fine del suo mandato. In lieve rialzo anche l'altra big Intesa (MI:ISP) Sp (+0,3%).

Mediobanca (MI:MDBI) in rialzo dello 0,7% dopo che ieri sera la Delfin di Leonardo Del Vecchio ha incrementato la propria partecipazione all'11% circa dopo avere acquistato sul mercato, dal 2 al 9 novembre, complessivamente 7,4 milioni di azioni, pari allo 0,83%. Il broker Banca Imi, che resta "Buy" con un prezzo obiettivo a 9,3 euro, si aspetta che Del Vecchio "gradualmente aumenti la quota nei prossimi mesi".

Positiva Mps (MI:BMPS) (+1,3%), bene anche Banco Bpm (MI:BAMI) (+1,7%) dopo le dichiarazioni dell'AD Giuseppe Castagna secondo cui la banca è pronta ad altre operazioni di M&A.. Piatta, invece, Bper (MI:EMII) candidata a unirsi con Bpm (MI:PMII).

Ancora spunti su Creval (MI:PCVI) in crescita dell'1,7% a 11,28 euro ben sopra il prezzo d'opa di Credit Agricole (PA:CAGR) a 10,5 euro.

Con il prezzo del greggio stabile intorno ai 48 dollari al barile scattano i realizzi sui titoli del settore: Saipem (MI:SPMI) (-1,7%) ed Eni (MI:ENI) (-1%). Deboli anche le utility come A2A (MI:A2) e SNAM (MI:SRG) in calo rispettivamente dello 0,4% e dell'1,45%.

Piatta Prysmian (MI:PRY). Kepler Cheuvreux ha alzato il prezzo obiettivo a 30,6 euro da 26,5 euro precedente.

Spunti su il lusso con Moncler (MI:MONC) in salita del 2,1% dopo la rottura della soglia tecnica di 42 euro. Meglio Tod's (MI:TOD) che registra un balzo del 4% e Brunello Cucinelli (MI:BCU) (+2,8%) con un trader che cita le attese per una ripresa dell'economia in Cina e quindi dei consumi.

© Reuters. L'ingresso principale della Borsa di Milano

Fra i minori corre Ovs con un balzo del 4% circa e torna a salire anche AS Roma (+6,3%).

(Giancarlo Navach, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.